PALERMO INTERNATIONAL HALF MARATHON: DOMENICA 500 ATLETI AL VIA

SARANNO ASSEGNATI DUE TITOLI ITALIANI ASSOLUTI PARALIMPICI

GARA NEL RISPETTO DELLE MISURE ANTICOVID

PALERMO 15 OTTOBRE 2021 – Sono complessivamente 500 gli atleti che domenica 17 ottobre prenderanno parte alla VIII edizione della Palermo International Half Marathon, seconda prova del Running Sicily-Coppa Conad, valida quest’anno anche per il titolo italiano paralimpico di Mezza Maratona. Due le maglie tricolori maschili  in palio: categoria T45 (amputati) e T12 (ipovedenti).

Sarà l’Arcivescovo di Palermo, Corrado Lorefice, a dare il via alle 8.15 alla gara da Viale Regina Elena a Mondello (davanti l’Antico Stabilimento Balneare). Gli atleti attraverseranno il Parco della Favorita per poi raggiungere Piazza Castelnuovo tornando poi a Mondello. Alle 8.20 è, invece, in programma la partenza della 10 Km. e della marcia non competitiva di 3 Km.

Grandi favoriti per la vittoria assoluta nella Mezza Maratona sono i due atleti del Burundi, Onesphore Nzikwinkunda e Olivier Irabaruta, entrambi in grado di andare a caccia del record della corsa stabilito nel 2019 dal keniano Joel Maina Mwangi, con il tempo di 1h02:29. Fari puntati anche su Mohamed Idrissi, reduce dal successo domenica scorsa nella Mezza Maratona della Concordia ad Agrigento.

La manifestazione, organizzata dall’ASD Agex di Nando Sorbello in collaborazione con la Fispes e la società Pro Sport per l’aspetto paralimpico, è realizzata grazie al supporto di Conad, Cisalfa, Aziz technology, Astercar Kia, Ente Promozione Sportiva Opes, Palm Smart Senior Resort e Crt Sicilia.

PACCO GARA – Il ritiro del pacco gara con pettorale, spille e chip (tutti sanificati) potrà essere effettuato solamente nella giornata di domani, sabato 16 ottobre, dalle ore 12 alle 19, nello spazio antistante l’Antico Stabilimento balneare di Mondello. Domenica, per disposizioni FIDAL, sarà impossibile ritirare il pacco gara.

MISURE ANTICOVID – All’ingresso della zona partenza sarà rilevata la temperatura a tutti i partecipanti. Gli atleti in gara dovranno indossare la mascherina nelle fasi della partenza, poi potrà essere tolta dopo 500 metri ed eventualmente gettata negli appositi contenitori. Alla partenza gli atleti dovranno posizionarsi negli spazi contrassegnati a terra con adesivi e posti a distanza di sicurezza. I ristori prevedono bottigliette di acqua chiuse, mentre gli spugnaggi saranno effettuati tramite docce con nebulizzatori d’acqua. Per motivi di sicurezza non ci saranno docce e spogliatoi, solo bagni chimici.

Grazie alla collaborazione con l’Associazione Medico Sportiva, guidata a Palermo da Beppe Virzì, gli atleti in gara domani all’Antico Stabilimento Balneare di Mondello potranno sottoporsi al tampone rapido (iniziativa in collaborazione con l’Asp di Palermo), mentre domenica 17 l’Azienda Villa Sofia-Cervello allestirà un punto vaccinale mobile aperto a tutti. (nr)

© ASD AGEX Palermo | 05081230822
powered by emag design